abruzzo contemporanea

Quando sono stata incaricata di occuparmi del Museo di Rivisondoli, ho avuto emozioni contrapposte. Come artista, essendo normalmente invitata a Mostre ed Eventi, ideare e curare un progetto d’arte rappresentava un’attività per me nuova e quindi ricca d’incognite. Al contempo si delineava una sfida esaltante. Al momento di dover elaborare il progetto, senza esitazione alcuna, ho ritenuto importante partire dal nostro Abruzzo. Il motivo, tutt’altro che regionalistico, scaturisce da un grande fermento di artisti abruzzesi, molto rappresentati nel mondo dell’arte contemporanea. Non sono molte le possibilità di poter ammirare, in una unica soluzione, tanta ricchezza espressiva. “Abruzzo Contemporanea” propone una lettura, oltre il visibile, dall’evidente contrasto dialettico, delle maggiori rappresentatività, della nostra regione, nel contesto internazionale dell’arte. E’ un progetto che nasce con lo spirito di promuovere nel pubblico che lo visita un suggerimento, uno stupore, un sussulto. L’arte sfiora le persone in maniera diversa, ha un impatto forte sulla psiche e non lascia mai indifferenti. E’ testimonianza pura, senza ambiguità del presente per il futuro. Ringrazio di cuore tutti gli artisti che hanno risposto con entusiasmo e grande generosità al mio invito.

Fiona Liberatore